altrestorie – passioni civili e sentimenti sociali

Festa dei lettori e dei libri per ragazzi


Lascia un commento

altreStorie 2016: gli incontri aperti al pubblico

altreStorie 2016: gli incontri aperti al pubblico 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
martedì 8 novembre cropped-testataas2016.jpg

ore 17,00 – Crema, Sala Ricevimenti di Palazzo Comunale

I libri di Camilla, libri per tutti
Incontro con Francesca Archinto (Babalibri) e Sante Bandirali (uovonero)
I libri di Camilla sono una nuova Collana di Albi Modificati Inclusivi per Letture Liberamente Accessibili ideata da uovonero in collaborazione con altri otto editori per ragazzi e con Auxilia. Francesca Archinto e Sante Bandirali presentano il primo titolo della collana: Che rabbia!
→ incontro per educatori, genitori, insegnanti (ingresso libero)
→ Il libro: Che rabbia!, di Mireille D’Allancé, uovonero / Babalibri


–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
mercoledì 9 novembre cropped-testataas2016.jpg

• ore 15,30 – Crema, Biblioteca Comunale, via Civerchi, 9

Melvin: parole sulla pelle
Ragazze e ragazzi incontrano Melvin Burgess
Le parole di Melvin sono dure, vere, sincere: sembrano scritte sulla pelle, per raccontare ragazze e ragazzi proprio come sono. E sulla tua pelle, cosa c’è scritto?
→ incontro per ragazze e ragazzi, dagli 11 ai 16 anni (ingresso libero)
I libriBilly Elliot, di Melvin Burgess, Rizzoli; Innamorarsi di April, di Melvin Burgess,
Mondadori; Kill All Enemies, di Melvin Burgess, Mondadori; Il rogo, di Melvin
Burgess, Mondadori; Storie d’amore e perdizione, di Melvin Burgess, Salani

 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
 giovedì 10 
novembrecropped-testataas2016.jpg

• ore 15,30 – Crema, Biblioteca Comunale, via Civerchi, 9

L’ora delle altreStorie
Letture e narrazioni con Cristina Busani
Come saranno le altreStorie? Belle come ogni storia… forse anche di più!
Un pomeriggio di letture in biblioteca per chi le storie ama ascoltarle in compagnia.
 incontro per bambine e bambini, dai 5 ai 10 anni
(prenotazione in biblioteca: tel 0373 893335)

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
 venerdì 11 
novembrecropped-testataas2016.jpg

• ore 15,30 – Crema, Libreria Mondadori, Via Mazzini, 38

Scrivere di eroi e supereroi… scrivere di noi
Incontro con Guido Sgardoli
Le storie di Guido parlano di eroi, perfino di supereroi… e se invece parlassero soltanto di noi?
→ incontro per ragazze e ragazzi, dai 10 ai 16 anni (ingresso libero)
→ I libriDragon Boy, di Guido Sgardoli, Piemme; Muso rosso, di Guido Sgardoli, Rizzoli;
Il giorno degli eroi, di Guido Sgardoli, Rizzoli; The Frozen Boy, di Guido Sgardoli,
SanPaolo; JJ contro il vento, di Guido Sgardoli, Rizzoli; A.S.S.A.S.S.I.N.A.T.I.O.N., di
Guido Sgardoli, Rizzoli

 

–––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––––
 sabato 12 
novembrecropped-testataas2016.jpg

• ore 11,00 – Crema, Libreria Il viaggiatore curioso, via XX settembre, 105

Come funziona la maestra?
Incontro con Susanna Mattiangeli
Lo sai che dentro una maestra ci sono i numeri, i fiumi, i dinosauri?
E dentro la tua maestra cosa c’è?
→ Incontro per bambine e bambini, dai 5 ai 10 anni
(prenotazione in libreria: tel 0373 256617 – 259193)
→ I libri: Come funziona la maestra, di Susanna Mattiangeli, ill. di Chiara Carrer, Il Castoro; Gli altri, di Susanna Mattiangeli, ill. di Cristina Sitja Rubio, Topipittori; La mia scuola ha un nome da maschio, di Susanna Mattiangeli, ill. di Augustín Comotto, Lapis


• ore 15,30 – Crema, Sala Ricevimenti di Palazzo Comunale

altreStorie gran finale!
I manifesti di altreStorie
e Ti invito al festival: le premiazioni dei concorsi
Partecipano Susanna Mattiangeli e Guido Sgardoli – conduce Eros Miari
I giochi-concorsi di altreStorie sono giunti all’appuntamento finale. Quali manifesti degli altri sono stati realizzati? E quali lettere di Ti invito al festival sono state scritte? E quali manifesti e inviti saranno risultati vincitori? Per saperlo… vi invitiamo all’incontro!
→ per tutti (ingresso libero)

 

 

 

 

 

Annunci


Lascia un commento

i manifesti di altreStorie: Gli altri – LA PAGINA DEGLI ALTRI

(versione pdf QUI)

Ti abbiamo detto di disegnare tanti altri.

Ora ti mostriamo alcune pagine dove gli altri sono davvero tanti.

Sono pagine di libri, ma anche famosi dipinti. Realizzate da illustratori, autori, pittori, che hanno immaginato sé stessi, o i loro personaggi, in mezzo a moltitudini di altri.

Il risultato è bello, è pieno, è affollato, un vortice di corpi e facce, un brulicare di figure che può ispirare il tuo lavoro per i manifesti.

Per primi, ovviamente, ti mostriamo gli altri di Cristina Sitja Rubio, l’illustratrice del libro Gli altri che ha dato il via al nostro gioco-concorso.

0gli-altri_copertina

0gli-altri_frontespizio

1gli-altri

2gli-altri

3gli-altri

4gli-altri

Poi ci sono gli altri di Martin Hanford e del suo celebre personaggio, Wally. Ma quanti sono?!
da Dov’è Wally?, di Martin Hanford, L’ippocampo 

5martin-hanford

• altra spiaggia, altro mare, altra storia e altri… altri con Ali Mitgutsch.
da Mein Wimmelbuch. Komm mi sans Wasser, di Ali Mitgutsch, Ravensburger

KINA - In diesen Büchern wimmelt es

 In questa pagina Benjamin Chaud, ha messo gli altri in automobile.
da Una canzone da orsi, di Benjamin Chaud, Franco Cosimo Panini 

6benjamin-chaud

 Rotraut Susanne Berner gli altri li ha disegnati in città. Che bella festa! Sarà domenica o mercoledì?
da Una giornata di primavera in città, di Rotraut Susanne Berner, Emme edizioni 

8rotraut-susanne-berner

 Se non li vedi, gli altri, è perché Pinin Carpi li ha nascosti nel buio, dentro le case, sotto i ponti, tra gli alberi…
da Il mago dei labirinti, di Pinin Carpi, Giunti

9pinin-carpi

 Gli altri di Mitsumasa Anno, invece, amano la luce delle giostre e il chiasso del luna park. 
da Il viaggio incantato, di MItsumasa Anno, Emme edizioni

10mitsumasa-anno

 Anche in fondo all’oceano c’è un gran affollamento di… altri. Li ha disegnati Barroux.
da Dov’è la stella marina?, di Barroux, Clichy

11barroux

 Gli altri di Peter Spier arrivano da ogni parte del mondo.
da Gente, di Peter Spier, Mondadori

12spier-3

 Anche alcuni famosi dipinti traboccano di altri:
quelli di Hieronymus Bosch e di Brueghel il vecchio,
pittori vissuti tra il 1400 e il 1500;
quelli che marciano come una fiumana nel celebre quadro Il quarto stato di Pellizza da Volpedo;
quelli dipinti in un momento drammatico da Picasso, in Guernica.

13hieronymus-bosch

Öèôðîâàÿ ðåïðîäóêöèÿ íàõîäèòñÿ â èíòåðíåò-ìóçåå Gallerix.ru

15pellizza-da-volpedo

16picasso-guernica

Sono tanti, vero? Potrebbero essere molti più.
Se cerchi, ne troverai certamente tanti altri.
Ma ora, soprattutto, gli altri puoi disegnarli tu, per il tuo manifesto degli altri.

•••

Vai alla pagina d’apertura

leggi la lettera d’invito

leggi il testo I manifesti di altreStorie. Istruzioni e suggerimenti


Lascia un commento

i manifesti di altreStorie: Gli altri ISTRUZIONI E SUGGERIMENTI

(versione pdf QUI)

parte prima: regole per partecipare

I manifesti di altreStorie: Gli altri è il gioco-concorso organizzato nell’ambito di altreStorie. Passioni civili e sentimenti sociali, festa dei lettori e dei libri per ragazzi. Per il 2016 il libro-guida del concorso è Gli altri, di Susanna Mattiangeli e Cristina Sitja Rubio, edito da Topipittori.

Possono partecipare a questo gioco-concorso i bambini e le bambine delle classi della scuola primaria e i ragazzi e le ragazze della scuola secondaria di primo grado.

Puoi partecipare al gioco-concorso tanto in forma individuale che in gruppo (senza limiti di numero). Però non puoi partecipare in entrambi i modi (individuale o gruppo): scegli una delle due modalità. Puoi prendere parte al gioco-concorso con un solo manifesto (tanto se partecipi individualmente che in gruppo).

Il manifesto dovrà essere realizzato su un foglio di cartoncino formato A 3 (cm 30×42), da utilizzare in ORIZZONTALE (base 42, altezza 30)

ogni manifesto dovrà comprendere una parte grafica (disegno, foto, collage, ecc.), ovvero l’illustrazione del manifesto, e una parte testuale, col racconto/descrizione de gli altri.

La parte testuale può essere inserita in qualsiasi parte del foglio, direttamente sul disegno o su appositi inserti (balloon, nuvolette, gabbie grafiche). Il testo può essere lungo o breve e puoi usare lo stile che preferisci: in prosa, in rima, ecc.

Per la parte grafica puoi utilizzare qualsiasi tecnica: disegno con materiali vari, fotografia, collage, eccetera. L’immagine realizzata dovrà risultare affollata,cioè piena di personaggi. Non è importante fare un “ritratto” degli altri, ma costruire una scena brulicante di altri.

Sul retro del manifesto dovrai scrivere in modo chiaro i tuoi dati: nome, cognome, città, scuola, classe, così da permetterci di risalire facilmente all’autore del manifesto.

I manifesti mancanti dei dati di identificazione non potranno partecipare al concorso e non potranno essere restituiti ai loro autori al termine del gioco-concorso.

I manifesti di altreStorie dovranno essere consegnati dagli insegnanti all’Ufficio Scuola del comune di Crema, entro e non oltre martedì 25 ottobre (per informazioni e appuntamenti: 0373 894207)

Una giuria, composta dallo staff organizzativo del festival valuterà tutti i manifesti e sceglierà i tre manifesti vincitori, i cui autori saranno premiati nel corso dell’incontro altreStorie gran finale!, che si terrà sabato 12 novembre, alle ore 15,30, alla Sala Ricevimenti del Palazzo Comunale di Crema. Vincitori e premi saranno comunicati al momento della premiazione.

 

parte seconda: i nostri suggerimenti

Hai letto Gli altri?

Hai visto le pagine piene di altri? Piene di altre persone, altri bambini, altre ragazze, altre mamme col passeggino, altre nonne a passeggio, altri gatti a gatteggio?

A volte, quando giriamo, è come se gli altri non li vedessimo. Qualcuno perché si nasconde. Qualcuno, forse, perché non lo guardiamo per davvero. Perché abbiamo gli occhi chiusi: dagli occhiali da sole, dalla visiera del berretto, dai nostri pensieri; le orecchie chiuse dalle cuffie, le mani chiuse dallo smartphone, la testa rapita nella chat o a caccia di Pokémon.

Ecco, è arrivato il momento di fermarsi e di guardare. Se lo farai, ecco che gli altri fioriranno intorno a te. Saranno tanti e tutti diversi. Li vedi? Bene, allora sei pronto per realizzare il tuo manifesto degli altri in tre semplici tappe di lavoro: vedere, disegnare, scrivere.

1 – Vedere

Vedere chi? Gli altri, appunto. Per vederli puoi uscire di casa: guardare tutti gli altri che incontri, tornare e disegnarli. Oppure resti in casa, chiudi gli occhi e vedi gli altri che passano per la tua testa, quelli che affollano il tuo presente (la tua classe… la tua scuola… tutta la tua città… ); oppure quelli che riempiono i tuoi ricordi (erano al mare insieme a te? alla tua festa di compleanno? in fila con te al supermercato?). Oppure ti affacci alla finestra e… guardi. Accendi la televisione e… guardi. Apri un libro e… guardi. E poi, mentre guardi, gli altri, li pensi.

2 – Disegnare

Disegnare chi? Quelli che vedi, quelli che hai visto, quelli che ti ricordi.

Disegnare come? Come più ti piace: con gli acquerelli di tanti colori (come li ha disegnati Cristina), oppure con le matite colorate, con i colori a olio, le tempere, i pennarelli o quello che vuoi. Oppure puoi fare un collage di disegni e di fotografie, puoi utilizzare materiali strani, come ti va.

Disegnare quanti? Questo è importante: nel tuo manifesto devi inserire tanti altri. Uno non basta, due nemmeno e tre neppure. Tanti che la pagina sia piena di gente, bella affollata, brulicante di vita e di cose e di persone. Tanti come nella pagina degli altri, che abbiamo inserito dopo questi suggerimenti, per aiutarti a vedere com’è bella una pagina piena di così tanti altri.

3 – Scrivere

Cosa scrivere? Scrivi degli altri. Cosa sono per te, come li pensi, come li vedi, la loro storia.

Dove e come scrivere? Non dimenticarti che questo è un manifesto. Nei manifesti puoi scrivere poche cose (scritte grandi) o tante cose (scritte piccole). Nei manifesti le parole devono abitare con le immagini. Decidi dove scrivere il tuo testo: in alto, in basso, al centro, in mezzo alle immagini o in uno spazio apposito, magari separato da una riga o una cornice.

Riassumendo… Fatti questa domanda: “Per me, chi sono gli altri?”.

E poi rispondi, disegnando e scrivendo.

Disegna e scrivi tutti gli altri che conosci…

Scrivi e disegna gli altri che abitano nella tua città…

Disegna e scrivi tutti gli altri hai visto sulla spiaggia…

Cerca di far stare tutti gli altri bambini della scuola sul foglio…

Scrivi e disegna gli altri ma uno diverso dall’altro…

Eccetera… eccetera… eccetera…

Ecco, il tuo manifesto degli altri è ormai pronto.

Ora gira il foglio e, sul retro, scrivi in modo chiaro ed evidente: nome e cognome, scuola e classe, la tua città. Ricordati che senza questi dati il tuo manifesto sarà pieno di altri, ma… senza autore e quindi non potrà essere premiato nel nostro gioco-concorso.

Consegna il manifesto alla tua insegnante o al tuo insegnante: loro lo faranno arrivare a noi, ad altrestorie, e noi lo guarderemo e leggeremo. Tutti i manifesti saranno fotografati per entrare a far parte del video i manifesti di altrestorie 2016. Tra tutti i manifesti, tre saranno scelti e premiati durante l’incontro altreStorie gran finale!, che si terrà sabato 12 novembre, alle ore 15,30, alla Sala Ricevimenti del Palazzo Comunale di Crema, alla presenza dell’autrice del libro, Susanna Mattiangeli.

•••

vai alla pagina d’apertura 

leggi la lettera d’invito

guarda la pagina degli altri


Lascia un commento

i manifesti di altreStorie: Gli altri – LETTERA D’INVITO

(versione pdf QUI)

gioco-concorso rivolto alle scuole di Crema e del Cremasco

Chi sono gli altri?

Gli altri sono qui, intorno a noi, intorno a te. Sono quelli che girano per strada, a piedi, in bicicletta, in macchina, sull’autobus, perfino in aereoplano. Quelli con molte teste, molti piedi, molti odori. Quelli che fanno il bagno al mare, quelli che scalano le montagne, quelli che passeggiano nelle pianure. Quelli che a volte piangono, quelli che ridono, quelli che sospirano. Quelli che non ci lasciano in pace, quelli che ci sorridono. Quelli che guardano la tivù e quelli che guardano la luna. Quelli che guardano un libro, le figure, e leggono le parole e poi le raccontano… agli altri.

I manifesti di altreStorie quest’anno incontrano Gli altri, il libro scritto da Susanna Mattiangeli e illustrato da Cristina Sitja Rubio, e pubblicato da Topipittori.

È un libro molto affollato, pieno di gente che si incontra o che si nasconde, che chiacchiera o fa silenzio. È un libro pieno di storie e di sguardi: di altri che ci guardano e di noi che guardiamo loro. E con gli sguardi, arrivano le domande: da dove vengono? E dove vanno? Sono alti altissimi o bassi bassissimi? Arrivano dal futuro o dal passato? Suonano la tromba o giocano a palla? Ci inseguono o ci raggiungono?

Tanta gente, tante domande. Gli altri è un libro che nasce dalle domande e a noi le domande piacciono e ci fanno venir voglia di giocare a fare tanti manifesti.

Come si fa? È semplice.
• Per prima cosa
leggi il libro di Susanna e Cristina: lo puoi trovare a scuola, in biblioteca o nelle librerie della tua città. Se vuoi, puoi già vederne alcune pagine ne la pagina degli altri , ma poi cerca il libro e leggilo e guardalo per intero.

Ora che hai letto puoi pensare agli altri. Prova a immaginarli, a farti domande su di loro: ChiSonoCosaFannoDoveVanno…?

Leggi le istruzioni e i suggerimenti che troverai su questo sito e che ti aiuteranno a realizzare il tuo manifesto.

Ora sei pronto per disegnarli e scriverli: tanti, tanti, tanti altri, disegnati in ogni modo, ritagliati, fotografati, incollati, tanti da riempire la pagina, da renderla fitta fitta, affollatissima.

I manifesti di altreStorie dovranno essere consegnati all’Ufficio Scuola del comune di Crema, entro e non oltre martedì 25 ottobre (per informazioni e appuntamenti: 0373 894207).

Tra tutti i manifesti pervenuti, saranno scelti i tre manifesti vincitori del nostro gioco-concorso, i cui autori saranno premiati da Susanna Mattiangeli, autrice del libro, durante l’incontro altreStorie gran finale!, che si terrà sabato 24 ottobre, alle ore 16, presso la Sala Ricevimenti del Palazzo Comunale di Crema.

I manifesti consegnati per il gioco-concorso potranno poi essere ritirati dagli insegnanti al termine del festival presso l’Ufficio Scuola (sempre attraverso appuntamento) ed eventualmente utilizzati per esposizioni nelle scuole.

•••

vai alla pagina d’apertura 

leggi il testo I manifesti di altreStorie: Gli altri. Istruzioni e suggerimenti 

guarda la pagina degli altri 


Lascia un commento

I manifesti di altreStorie 2016: Gli altri

(versione pdf QUI)

glialtri_copertina

Ritorna altreStorie e ritornano i manifesti di altreStorie, il gioco-concorso per le classi della scuola primaria e secondaria di primo grado di Crema e del Cremasco, realizzato nell’ambito di altreStorie. Passioni civili e sentimenti sociali, festa dei lettori e dei libri per ragazzi che si svolge a Crema dall’8 al 12 novembre.

Il libro che ci farà da guida per nuova edizione è Gli altri, scritto da Susanna Mattiangeli, disegnato da Cristina Sitja Rubio e pubblicato da Topipittori.

Qui puoi trovare tutte le informazioni necessarie per partecipare al gioco concorso i manifesti di altreStorie: Gli altri.

leggi la lettera d’invito  

leggi il testo I manifesti di altreStorie: Gli altri. Istruzioni e suggerimenti  dove troverai le istruzioni dettagliate per partecipare al nostro gioco-concorso e i nostri consigli per realizzare il tuo manifesto

guarda la pagina degli altri dove potrai vedere tanti esempi di pagine affollate, in libri illustrati e in famosi dipinti

I manifesti di altreStorie dovranno essere consegnati all’Ufficio Scuola del comune di Crema dai tuoi insegnanti, entro e non oltre martedì 25 ottobre (per informazioni e appuntamenti: 0373 894207)

Ricorda che sabato 12 novembre, alle ore 15,30, presso la Sala Ricevimenti del Palazzo Comunale di Crema, durante l’incontro altreStorie gran finale!, i tre autori dei manifesti vincitori del gioco-concorso saranno premiati da Susanna Mattiangeli, autrice di Gli altri.

Buon divertimento, allora, con i manifesti di altreStorie.

 

 

•••

leggi la lettera d’invito 

leggi il testo I manifesti di altreStorie: Gli altri. Istruzioni e suggerimenti 

guarda la pagina degli altri